Educazione digitale: la situazione in Italia e all’estero

Da poche settimane il MIUR ha pubblicato un bando che stanzia ben 80 milioni di euro per PON finalizzati all’acquisizione di competenze digitali da parte di ragazze e ragazzi come strumento di cittadinanza attiva. “Le competenze digitali sono parte integrante dell’alfabetizzazione del nostro tempo, sono fondamentali per la costruzione di una cittadinanza piena, attiva e informata e per lo sviluppo sostenibile del nostro Paese”, sostiene la ministra Fedeli.

 

Per quanti di voi si stiano chiedendo a cosa serva, dato che i nostri “nativi digitali” sono già così smart e sempre connessi, la risposta è una: saper usare uno smartphone o navigare sul web non vuol dire saperlo fare nel modo corretto.
Le stime ISTAT parlano chiaro: ben il 60% dei ragazzi tra i 16 e i 24 anni ha solo competenze digitali di base/basse. Per la Commissione Europea il gap digitale, infatti, costerà all’Europa 825.000 posti di lavoro non occupati al 2020.

 

I provvedimenti del MIUR in Italia sono solo uno degli ultimi segni che dimostra una crescente presa di consapevolezza circa l’importanza di un’educazione tecnologica adeguata per i nostri ragazzi: in un mondo in cui lo sviluppo tecnologico è veloce ed investe ogni ambito della nostra vita, far avvicinare bambini e ragazzi alla tecnologia da creatori attivi può consegnare loro le chiavi del futuro.

 

_NA_5545

 

 

I corsi di tecnologia per bambini di Codemotion Kids! con Impact Hub

E’ per questo che Impact Hub Trentino sostiene progetti di educazione digitale indirizzati ai più piccoli come quelli promossi da Codemotion Kids!, già da diversi anni punto di riferimento nella formazione tecnologica degli under 18 ed ora presente anche a Trento con innovativi laboratori e corsi di coding, robotica, elettronica e arte digitale.

 

“Discipline quali la robotica ed il making sono utili a sviluppare la creatività e le abilità manuali dei bambini. Nell’atto di creare qualcosa che prima erano abituati solo ad usare, i ragazzi riescono a trovare un modo efficace per esprimere sé stessi” – spiega Massimo Avvisati, responsabile della didattica.

 

A questo scopo, Codemotion Kids! organizza l’1 Aprile presso Impact Hub Trentino un workshop gratuito di robotica per ragazzi/e dagli 8 ai 13 anni, in cui muovere i primi passi nella costruzione di un robot. Segue un corso da 4 incontri dal nome Sabato Tech verso l’Estate che, a partire dal 13 Maggio, accompagnerà i giovani innovatori alla scoperta dei segreti della robotica.

 

Info e prenotazioni www.codemotionkids.com/sedi/trento/