Si chiama Molvius, è un mostriciattolo verde con un calzino a righe bianche e rosse. E’ lui il vincitore del contest ConNESSIe, illustrazioni mostruose, il concorso che ha invitato illustraori e creativi a immaginare e fare il ritratto alla strana creatura che abita nella acque del lago di Molveno.

L’illustratrice che lo ha realizzato è la trentina Nadia Groff.

Il contest

Il contest per la realizzazione del mostro del lago di Molveno prende spunto dalla ben più nota creatura d’oltremanica Nessie, il mostro che abita le acque di Loch Ness. Ci siamo chiesti perché anche il lago più bello d’Italia – così lo ha definito Legaambiente – non potesse avere un proprio mostro. E così, è stato lanciato conNESSIe, contest per illustratori.

I partecipanti sono stati oltre 100 ed i disegni pervenuti all’attenzione della giuria quasi 150. Il contest non è stato creato con la sola funzione di ideare un immaginario e fantasioso abitante delle acque di Molveno, ma, attraverso esso, creare una vera e propria campagna di comunicazione cercando di “brandizzare” quanto più possibile la misteriosa creatura e farla diventare strumento di promozione turistica.

        nadia groff

La vincitrice

La vincitrice del contest è Nadia Groff, illustratrice trentina, con le seguenti motivazioni:- https://www.nadiagroff.com/ – che ha realizzato Molvius.

“Il mostro creato dall’illustratrice è una creatura buffa e simpatica. Ben realizzato tecnicamente il disegno è divertente e si presenta come versatile alle diverse applicazioni nel campo della promozione turistica. Ideale per le varie declinazioni di marketing come magliette o immagine coordinata, potrà facilmente diventare l’amico dei bambini” ha decretato la giuria di esperti.

 

Il mostro

Il suo nome è Molvius e si è presentato, emergendo dai flutti, davanti ad oltre mille persone con uno scoppiettante quanto tecnologico e moderno spettacolo sulle acque del lago di Molveno, lasciando tutti a bocca aperta! Dal 12 luglio esso abita il lago e le sorprese, di certo, non finiscono qui!

nadia groff 3

Ecco il video della sua emersione!