Dal 20 al 22 settembre anche noi abbiamo partecipato al primo “European Regional Gathering”, un momento di incontro e formazione che riuniva la maggior parte degli Imapct Hub presenti in Europa.

Da Malaga a Mosca, da Inverness ad Atene, passando per tutti gli Impact Hub italiani (il paese con il più alto numero di Impact Hub aperti), più di 70 Maker si sono trovati nello stesso luogo.

Questo è stato il primo incontro che includesse solamente il network europeo, vista l’esigenza di avere un confronto riguardante non solo le grandi strategie future della company a livello globale, ma che potesse anche mettere a confronto le buone pratiche per la gesitone delle diverse community.

Si è parlato di membership, community, programmi di impatto locale, utilizzo degli spazi e soprattutto della possibilità di creazione di un network di scambio tra i diversi Impact Hub.

Think globally, act locally!

 

Marco

Stefania