Effetto Serra

un anno di appuntamento flori-culturali

 

Trasformare un lago in un immenso schermo d’acqua, un parcheggio di periferia in un’arena cinematografica, un campetto da basket in un palcoscenico per una band o un ufficio in sala per concerti.

Utilizzare spazi in maniera diversa è una cosa che a noi di Impact Hub è sempre piaciuta tanto.

Far vivere un luogo in maniera differente da quella per cui è stato concepito è una bella sfida che permette di ripensare gli spazi e “aprirli” a nuovi abitanti.

Con questo obiettivo è nata la collaborazione con Floricoltura Valentino Roncador, l’azienda agricola che gestisce, a Mezzolombardo, una vivaio che coltiva e vende piante e fiori.

Su stimolo del proprietario della floricoltura, Matteo, ci siamo messi al lavoro per creare una rassegna di eventi site specific capaci di animare gli ampi e soleggiati spazi della serra di Mezzolombardo.

 

 

Per la Floricoltura abbiamo dato vita a Effetto Serra, un anno di eventi che trasformano la serra in un palcoscenico per eventi flori-culturali.

Tra viole, primule, ciclamini e erbe aromatiche cureremo esposizioni artistiche, presentazioni di libri, aperitivi floreali, concerti illustrati e laboratori per adulti e bambini.

 

Il progetto è partito a febbraio in occasione di San Valentino quando Giorgia Pallaoro, illustratrice di montagna trentina (come ama definirsi), ha usato le vetrate della serra come una tela per illustrare il magico processo de “La fotosintesi dell’amore”.

 

 

Per tutto il mese di marzo – in occasione del 25° anniversario della IV Conferenza mondiale sulle donne in cui per la prima volta è stato sancito il principio delle pari opportunità come valore universale – la serra ospiterà “Libere e Sovrane” ( https://bit.ly/2Q08Dvl) una mostra illustrata che celebra le donne che per prime sono entrate nelle aule della politica italiana: le 21 donne che parteciparono ai lavori per la scrittura della Costituzione.

 

Ma la primavera, deve ancora venire e noi siamo solo all’inizio.