PREMIATE 6 INIZIATIVE IMPRENDITORIALI DI GIOVANI GIUDICARIESI

Conclusa la seconda edizione di inprendi.

Lo scorso 4 luglio si è riunita la Commissione per la valutazione dei progetti, composta dai rappresentanti della Comunità delle Giudicarie, delle Casse Rurali e di Impact Hub, referente tecnico del progetto.

Ogni candidato ha presentato il proprio piano alla commissione di valutazione, la quale ha assegnato un punteggio, stilando così una graduatoria.

Al terzo posto si è posizionato “Judicaria Officinali – Azienda Agricola” di Nathan Zimbaldi con sede a Borgo Chiese: l’idea è quella di coltivare piante officinali in Valle del Chiese per il mercato dell’industria di trasformazione e per le erboristerie.

In seconda posizione troviamo un’altra iniziativa in ambito agricolo, “Agripeef Serra idroponica riscaldata”, di Edoardo Ferrari ed Erik Pezzarossi di Storo che si pongono l’obiettivo di costruire una serra con sistema idroponico a floating per la produzione di ortaggi a foglia e non a km 0.

Primo si è classificato il progetto di Alessandro Polla di Caderzone dal titolo “Realtà aumentata per la promozione del territorio e delle aziende”. L’idea si basa sulla produzione di contenuti multimediali, sfruttando la tecnologia della realtà aumentata in ambito turistico e promozionale.

Alle tre iniziative sarà assegnato un contributo a fondo perduto di Euro 5.000. Tutti potranno avvalersi di un percorso di accompagnamento svolto dai professionisti di Impact Hub Trentino della durata di 6 mesi, finalizzato all’apprendere tutti gli strumenti per implementare e sviluppare la propria idea d’impresa ed un finanziamento per un massimo di € 10.000 a tasso zero da parte della Cassa Rurale che opera nel territorio di riferimento della neo impresa.

Inoltre la Commissione, valutata l’alta qualità degli altri progetti presentati e vista la disponibilità della nostra Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella e della Cassa Rurale Adamello ad incrementare ulteriormente il budget, ha deciso di assegnare un premio extra bando di Euro 2000 (per un totale di 6000 euro) ad altre tre iniziative.
Tale riconoscimento speciale è andato a:
“Unique italian table” di Simone Pedretti di Pinzolo che si pone l’obiettivo di entrare nel mercato del lusso attraverso la produzione di pezzi unici realizzati in legno fossile;
“ApiMont – Chalet Alpino” di Chiara Maestri di Carisolo, che intende recuperare un antico maso di famiglia per adibirlo a struttura ricettiva di “alta qualità”;
“M’AMI – gelateria contadina”, di Anna Solci e Giulia Solci di Comano Terme, che intendono allargare il proprio mercato, attivando anche la consegna a domicilio, attraverso un progetto di inclusione sociale che veda coinvolti ragazzi con disabilità residenti nella zona delle Giudicarie.

Il Presidente della Comunità esprime grande soddisfazione per la seconda edizione di Inprendi:
“I ragazzi giunti alla fase finale mi hanno impressionato per le idee innovative, per la determinazione e anche per la personalità, tre componenti imprescindibili per chi ambisca ad avviare un‘iniziativa imprenditoriale in un sistema competitivo come quello contemporaneo.
La proposta di incrementare il budget allo scopo di premiare sei progetti, anziché tre, come inizialmente stabilito, dimostra l’ottima qualità delle idee presentate e implicitamente l’efficacia di questo piano, condotto in stretta sinergia con le Casse rurali locali.
A prescindere dal fatto che il nostro mandato istituzionale scadrà tra meno di un anno, auspico sinceramente che questa brillante iniziativa possa essere riproposta e proseguita, magari a cadenza biennale. Personalmente, la considero una delle esperienze più edificanti e interessanti tra le tante sostenute dalla Comunità nel corso dell’attuale mandato amministrativo”.

INPRENDI: APERTO IL BANDO PER IL CONCORSO DI IDEE

15.000 EURO PER 3 PROGETTI START UP

 

InPrendi, il progetto per favorire l’imprenditorialità giovanile nelle Giudicarie e sostenuto dalla Comunità e dalle Casse Rurali delle Giudicarie, entra ora nel vivo. Dopo il percorso formativo che ha visto la partecipazione di 16 giovani, tocca ora al concorso di idee volto a selezionare le 3 migliori idee da trasformare in vere e proprie attività. L’iniziativa si rivolge a giovani di età compresa tra i 18 d i 35 anni, residenti nel territorio delle Giudicarie oppure non residenti, ma che abbiano l’intenzione di avviare l’attività nelle Giudicarie.

I vincitori del concorso potranno usufruire di

Le candidature dovranno essere inviate dal 15 maggio al 14 giugno compilando l’apposito form sul sito https://trento.impacthub.net/inprendi/.

 

Tutte le informazioni ed il bando sono disponibili sul sito della Comunità delle Giudicarie e di tutte le Casse Rurali aderenti all’iniziativa.

 

Sono iniziati gli incontri di Professione Transforner sui territori.

All’interno del progetto FuoriCentro della Fondazione Trentina per il Volontariato Sociale sostenuto da Con i bambini, come Impact Hub proponiamo ai ragazzi delle scuole  medie incontri con i nuovi professionisti del nostro tempo, nuove professioni e di quelle che faticano a definirsi con nomi “tradizionali”, persone che si sono inventate un mestiere mettendo a frutto le loro passioni e abilità.

Nella seconda B della scuola media di Borgo Valsugana dopo un incontro in cui abbiamo parlato di vecchie e nuove professioni abbiamo portato due testimoni speciali:
Paola Barducci, dottore forestale e accompagnatore di territorio che si occupa della gestione dei boschi della valle dove vive, della progettazione di strade forestali, ma anche di creare progetti e percorsi per i turisti e Giorgia Pallaoro, illustratrice che segue numerosi progetti legati al territorio. Entrambe hanno raccontato la loro esperienza e risposto alle numerose domande dei ragazzi che poi sono stati sfidati a immaginare e disegnare nuove professionalità che incrociano quello che a loro piace fare con quello che sul territorio esiste..

 

Per far fronte alla calura, per i mesi di giugno, luglio e agosto Impact Hub Trentino fa un promozione speciale.

Entra a fare parte della nostra community con una postazione di lavoro.

 

Per chi in vacanza non ci può andare, per chi c’è già stato e ora cerca un luogo fresco dove lavorare.

Per chi proprio in estate si trova in periodo caldo (e non parliamo del clima) e per chi vorrebbe staccare ma è rincorso dalle scadenze.

Impact Hub trentino lancia una promozione speciale.

Dall’1 giugno al 31 agosto affitta una postazione a Impact Hub

e sfrutta tutti i vantaggi previsti dalla nostra membership:

full time* a 80 euro +iva (al posto di 120 + iva),

part time* a 50 euro + iva (al posto di 70+ iva).

 

Ma perché prendere una postazione all’HUB?

Per entrare far parte di una community globale di professionisti e aziende.

Per lavorare in uno spazio innovativo e dinamico, che ha l’obiettivo di stimolare creatività e condivisione.

Per partecipare ad eventi e workshop su temi di innovazione sociale, digitale e tecnologica.

Per conoscere nuovi strumenti o persone che possano aiutarci a migliorare il nostro modello di impresa.

La promo è da considerarsi per i nuovi membri che si iscrivono a partire dal 1 giugno fino al 1 agosto.

Vienici a trovare in via Sanseverino 95 o scrivici a [email protected] per avere maggiori informazioni!

 

*qui le condizioni delle nostre membership.

Impact hub chiude la settimana di ferragosto

 

High Score Gaming Center

Da un’idea nata a scuola nasce l’azienda di un giovane a Trento

 

 

Dall’idea nata per gioco alla realizzazione di un sogno. Una chiacchierata con Elia Ruffo, ventitreenne di Pergine Valsugana che insieme al suo socio Sebastiano Rossi ha fondato High Score Gaming Center, sala per videogamer a Trento.

 

Raccontaci un po’ della vostra attività.

Offriamo postazioni pc e console a chiunque sia appassionato di videogiochi, ma anche a chi voglia semplicemente godersi un pomeriggio di gioco in compagnia. L’obiettivo è quello di proporre un’alternativa di qualità a chi non ha la disponibilità di giocare da casa, magari perché studente fuorisede oppure per la mancanza di una connessione internet adeguata. Puntiamo però anche a “tirare fuori” da casa i giovani videogamer, che spesso si isolano per giocare online con amici che spesso vivono a pochi metri di distanza. Grazie alla nostra sala giochi possono ritrovarsi per passare un pomeriggio in compagnia e ogni tanto organizziamo anche tornei a premi.

Ma non vogliamo essere solamente una sala giochi. Il bar che si trova nei nostri spazi sta diventando un elemento centrale dell’attività, un punto di ritrovo non solo per gli appassionati di videogiochi, ma anche per chi accompagna gli amici a giocare, oppure per chi vuole semplicemente godersi un drink in compagnia. Cerchiamo sempre di allargare il nostro bacino di utenza e aprirci a mondi diversi da quello dei videogame. In questo senso, siamo anche in contatto con realtà attive nel campo dei giochi da tavolo e stiamo iniziando a organizzare eventi a tema.

 

 

Come vi è venuta l’idea e qual è stato il percorso che hai intrapreso per la sua realizzazione?

L’idea è nata nell’aprile del 2017, quando ero ancora alle superiori e il team di Impact Hub Trentino è venuto a scuola per proporci un percorso chiamato “dall’idea all’impresa”. Gli studenti potevano proporre le loro idee e gli esperti di Impact Hub ci hanno aiutato a valutarne le condizioni di fattibilità, un “gioco” atto a invogliare gli studenti a entrare nel mondo dell’impresa dopo la scuola. La nostra proposta è piaciuta perché innovativa (a Trento e dintorni non esisteva una realtà simile) e diretta a un bacino d’utenza concretamente raggiungibile. Dopo una breve indagine è quindi stata dichiarata “realizzabile”. A questo punto eravamo piuttosto motivato e – grazie anche all’appoggio di mia madre – a inizio luglio 2017, assieme a Sebastiano abbiamo deciso di ricontattare Impact Hub per capire se davvero l’idea potesse diventare realtà.

È iniziato quindi il percorso di consulenza, e il primo passo è stato quello di andare in giro per l’Italia a osservare altre realtà di questo tipo. Abbiamo quindi steso un businness plan definitivo, concludendo che l’idea era fattibile e, nel gennaio 2018, l’attività è stata fondata ufficialmente. A questo punto è iniziata la ricerca dei finanziamenti e del locale, e dopo alcuni buchi nell’acqua, nel marzo 2018 abbiamo trovato la location giusta.

A quel punto è arrivato il primo prestito dalla banca, dopo alcuni mesi di attesa abbiamo ottenuto la licenza e in dicembre abbiamo avviato l’attività.

 

Un percorso lungo e difficile, quanto ha aiutato il supporto un attore esterno come Impact Hub?

È stato davvero utile, soprattutto per due giovani di 19 e 20 anni quali eravamo quando abbiamo iniziato. Posso dire che probabilmente, senza un aiuto esterno, non ce l’avremmo fatta. I consulenti di Impact Hub ci hanno seguiti da quando abbiamo avuto l’idea fino alla sua realizzazione, accompagnandoci attraverso ogni step del percorso ideativo, burocratico e finanziario. Essendo la nostra attività un tipo di impresa piuttosto insolita in una realtà come quella trentina, il percorso è stato nuovo anche per i consulenti, ma grazie alla loro voglia di mettersi in gioco per aiutare realtà giovani e innovative, siamo stati in grado di superarle e fare in modo che tutto andasse a buon fine.

 

Cosa consiglieresti a un giovane come te che vuole aprire un’attività?

Oltre a tenere in considerazione l’aspetto economico (prima di ricevere i finanziamenti bisogna considerare che tutte le spese vanno pagate di tasca propria) nel nostro caso – come per tanti altri – credo sia stato fondamentale rendersi conto che da soli non avevamo le competenze per affrontare un percorso come quello dell’avvio di un’impresa. Il percorso di consulenza si è rivelato fondamentale.

Vieni a fare il

SERVIZIO CIVILE a Impact Hub

 

Per la prima volta Impact Hub propone un progetto di servizio civile di 1 anno per un/una ragazzo/a che voglia mettersi in gioco negli ambiti di organizzazione eventi e comunicazione, gestione spazi e animazione della vivace community di Impact Hub.

 

Candidati entro il 5 aprile

 

Cosa andrò a fare?

Ti occuperai principalmente di tre settori caratteristici delle attività di Impact Hub Trentino con l’obbiettivo finale di sviluppare autonomia e la capacità di destreggiarsi nei vari ambiti del mondo lavorativo di oggi.

 

Organizzazione eventi e comunicazione

Impact Hub Trentino realizza e promuove eventi culturali, formativi, musicali, creativi, legati al mondo del lavoro e dell’autoimprenditorialità.

Sarai coinvolto attivamente nell’ideazione, nella pianificazione, nell’organizzazione, nella logistica, nella realizzazione degli eventi in programma e nella loro successiva rendicontazione. Ti occuperai anche della parte promozionale degli stessi collaborando alla creazione del piano di comunicazione. Potrai metterti alla prova con le progettualità rivolte alla comunità trentina, ma anche – a distanza – con quei progetti di riqualificazione territoriale e animazione imprenditoriale che Impact Hub Trentino svolge in altre zone d’Italia.

 

Gestione dello spazio

Impact Hub Trentino gestisce uno spazio di co-working, uffici e sale formazioni.

La gestione dello spazio comporta la cura delle strutture, il mantenimento dell’ordine nello svolgimento delle attività ospitate, la ricezione della posta e dei pacchi aziendali, l’apertura e la chiusura degli spazi comuni, la presentazione degli spazi e del loro potenziale a nuovi membri o possibili clienti, l’allestimento e il disallestimento di conferenze e riunioni ospitate all’interno della struttura, l’attività commerciale di base,  la gestione proattiva delle richieste dei membri di Hub e dei loro clienti, il controllo del rispetto delle regole di Impact Hub di tutti i fruitori dello spazio siano essi membri o esterni.

 

Animazione della community

Impact Hub Trentino incentiva nei propri spazi il network tra gli hubber. Incentivare il dialogo, la collaborazione, la conoscenza reciproca, lo scambio di informazioni e di competenze tra le persone, consente di lavorare in un ambiente migliore, e anche più produttivo e formativo per chi vive gli spazi.

Sarai chiamato a valorizzare le presenze all’interno dello spazio, facilitando la conoscenza reciproca, lo scambio tra gli hubber e la realizzazione e partecipazione ad attività che facilitino tali propositi.

Le attività che consentono tali scopi possono essere molteplici e sempre innovative, il giovane si occuperà anche della creazione di nuovi eventi e la gestione di quelli in essere. Il giovane si occuperà di comunicare il valore della community all’esterno, grazie a un apposito progetto di interviste da realizzare ai professionisti che vivono lo spazio per offrire internamente e verso l’esterno un canale di conoscenza reciproca ancora più forte.

 

Cosa imparerò?

Grazie alle attività svolte, potrai acquisire sia abilità e competenze professionalizzanti, che sviluppare le proprie soft skill.

Nel corso del progetto imparerai a organizzazione e promuovere eventi di varia portata e su diverse tematiche.

Grazie all’attività di promozione e comunicazione, potrai cimentarsi nell’utilizzo di strumenti utili per la comunicazione di qualsiasi azienda o ente.

Metterai alla prova le competenze di organizzazione, orientamento al risultato, gestione del tempo e delle priorità, proattività. Sarai stimolato nella tua creatività e potrà sviluppare reti di contatti.

Apprenderai come gestire un luogo fisico molto frequentato, a curare il primo approccio con un potenziale cliente ampliando le proprie doti di public speaking e di public relations.

Imparerai a gestire relazioni con persone con professionalità ed esperienze diversissime tra loro e a lavorare in team, in quanto sarai inserito a tutti gli effetti nello staff di Hub.

Potrai sviluppare flessibilità e tolleranza allo stress (due caratteristiche molto richieste nell’attuale mondo del lavoro) e vivere un’esperienza significativa di crescita sia personale sia nel confronto quotidiano con professionisti che lavorano in settori diversi.

 

Quando inizia e quanto dura il progetto?

Il progetto si svolgerà in 12 mesi a partire dal 1 giugno 2019 con una media di 30 ore settimanali. Il normale orario di lavoro sarà di 6 ore giornaliere, dal lunedì al venerdì.

Il candidato sarà inserito nella turnistica di gestione dello spazio al pari dello staff di Hub. Indicativamente, lo spazio è aperto dalle 8.00 alle 18.00 dal lunedì al venerdì. In base alla realizzazione degli eventi o a corsi di formazione ospitati nella struttura nella fascia serale dalle 18 alle 22.30, potrebbe essere richiesta la presenza in tale fascia oraria, sempre nel rispetto delle 6 ore giornaliere di impiego.

Sarà comunque possibile prendere visione anticipatamente degli orari di lavoro settimanali dal calendario condiviso con lo staff. In caso di realizzazione degli eventi sopra descritti, potrebbe essere richiesta la presenza durante giornate festive nei luoghi di realizzazione delle attività.

 

Cosa ricerchiamo nei candidati?

Ricerchiamo intraprendenza e voglia di mettersi in gioco. Importante è la disponibilità e la predisposizione al dialogo e alla relazione. Può aiutare una certa tendenza ad instaurare relazioni e gestirle per rispondere alle richieste da parte degli hubber e clienti. Utile la capacità di problem solving e di creatività. È richiesta una conoscenza degli strumenti di base per l’organizzazione di un database e la condivisione delle informazioni, delle piattaforme informatiche e dei social network; è preferibile una buona conoscenza della lingua inglese.

 

Cosa devo fare per candidarmi?

  • Prima di tutto devi aderire al SCUP della Provincia.
-> scopri come fare consultando questa pagina 

Se hai bisogno di informazioni sul progetto scrivi a [email protected]thub.net o chiama lo 04611583407 (Stefania).

Se hai problemi informatici e non riesci ad aderire online al SCUP? L’Ufficio mette a disposizione lo Sportello telematico per supportarti nelle procedure.

 

Condividi con i tuoi amici, aiutaci a diffondere la notizia!

 

Per informazioni generali sul servizio civile o sulle modalità di partecipazione puoi contattare l’ufficio servizio civile:
– di persona: Via Grazioli, 1 a Trento;
– email:  [email protected];
– telefono: Marco Potrich – 0461 493 413

OFFERTA STAGE

MARKETING E COMUNICAZIONE, HOSTING e ANIMAZIONE COMMUNITY

 
Hai voglia di entrare a far parte di una Community in continua espansione, composta da professionisti e startup nel campo dell’innovazione sociale e non solo? Vuoi metterti in gioco e vivere quotidianamente gli stimoli che uno spazio di coworking come il nostro sa trasmettere? 
 
Impact Hub Trentino, con una community locale di oltre 100 membri, è un ecosistema unico dove imprenditori, creativi e professionisti possono accedere a risorse, lasciarsi ispirare dal lavoro di altri, sviluppare idee innovative e potenziare relazioni utili, individuando nuove opportunità di mercato. Uno spazio dove condividiamo il lavoro quotidiano perché crediamo che il cambiamento sia possibile solo se realizzato insieme, a piccoli passi e da ispirazioni reciproche.
Non è solo uno spazio di coworking, ma è anche uno spazio flessibile per mostre ed eventi, conferenze, workshop, aperitivi tematici, dibattiti e musica.
 
Per supporto nelle attività di marketing e comunicazione e nelle attività di hosting, gestione e animazione della community stiamo cercando uno stagista con doti relazionali e comunicative, di analisi, oltre che un dimostrato interesse nei confronti del mondo dell’innovazione e imprenditoria sociale.
Da inizio aprile 
 
Requisiti
– Conoscenza del contesto di riferimento: innovazione sociale, startup ed incubazione, attivazione di dinamiche;
– Conoscenza degli strumenti di base per l’organizzazione di un database e la condivisione delle informazioni (Excel, strumenti di condivisione in cloud);
– Disponibilità e predisposizione al dialogo e alla relazione (attività di front-end e confronto con la community dei membri)
– Capacità di problem solving 
– Conoscenza delle piattaforme informatiche e dei social network;
– Capacità di scrittura e creatività;
– Eventuali competenze in grafica;
– Iscrizione all’Università.
 
 
 
Si richiede disponibilità per 5 giorni a settimana full-time, da lunedì a venerdì presso la sede di Impact Hub Trento – in via Roberto da Sanseverino 95, per un periodo minimo di tre mesi, in orario da concordare anche in base agli eventi.
Si richiede pertanto disponibilità a svolgere fino a 8 ore giornaliere con orario flessibile.
 
 
Candidati inviando il tuo cv e una lettera di presentazione entro il  20 marzo a host@hubtrentino.it con oggetto “Candidatura Stage”.

OFFERTA STAGE

MARKETING E COMUNICAZIONE 

 
Hai voglia di entrare a far parte di una Community in continua espansione, composta da professionisti e startup nel campo dell’innovazione sociale e non solo? Vuoi metterti in gioco e vivere quotidianamente gli stimoli che uno spazio di coworking come il nostro sa trasmettere? 
 
Impact Hub Trentino, con una community locale di oltre 100 membri, è un ecosistema unico dove imprenditori, creativi e professionisti possono accedere a risorse, lasciarsi ispirare dal lavoro di altri, sviluppare idee innovative e potenziare relazioni utili, individuando nuove opportunità di mercato. Uno spazio dove condividiamo il lavoro quotidiano perché crediamo che il cambiamento sia possibile solo se realizzato insieme, a piccoli passi e da ispirazioni reciproche.
Non è solo uno spazio di coworking, ma è anche uno spazio flessibile per mostre ed eventi, conferenze, workshop, aperitivi tematici, dibattiti e musica.
 
Per supporto nelle attività di marketing e comunicazione, stiamo cercando uno stagista con doti relazionali e comunicative, di analisi, oltre che un dimostrato interesse nei confronti del mondo dell’innovazione e imprenditoria sociale.
Lo stagista contribuirà inoltre alle attività di hosting e di gestione della community e nell’organizzazione d’eventi.
Da inizio ottobre
 
Requisiti
– Conoscenza del contesto di riferimento: innovazione sociale, startup ed incubazione, attivazione di dinamiche;
– Conoscenza degli strumenti di base per l’organizzazione di un database e la condivisione delle informazioni (Excel, strumenti di condivisione in cloud);
– Disponibilità e predisposizione al dialogo e alla relazione (attività di front-end e confronto con la community dei membri)
– Capacità di problem solving 
– Conoscenza delle piattaforme informatiche e dei social network;
– Capacità di scrittura e creatività;
– Eventuali competenze in grafica;
– Iscrizione all’Università.
 
 
 
Si richiede disponibilità per 5 giorni a settimana full-time, da lunedì a venerdì presso la sede di Impact Hub Trento – in via Roberto da Sanseverino 95, per un periodo minimo di tre mesi, in orario da concordare anche in base agli eventi.
Si richiede pertanto disponibilità a svolgere le 8 ore giornaliere con orario flessibile.
 
 
Candidati inviando il tuo cv e una lettera di presentazione a host@hubtrentino.it con oggetto “Candidatura Stage”.

Per far fronte alla calura, per i mesi di giugno, luglio e agosto Impact Hub Trentino fa un promozione speciale.

Entra a fare parte della nostra community con una postazione di lavoro.

 

Per chi in vacanza non ci può andare, per chi c’è già stato e ora cerca un luogo fresco dove lavorare.

Per chi proprio in estate si trova in periodo caldo (e non parliamo del clima) e per chi vorrebbe staccare ma è rincorso dalle scadenze.

Impact Hub trentino lancia una promozione speciale.

Dall’1 giugno al 31 agosto affitta una postazione a Impact Hub

e sfrutta tutti i vantaggi previsti dalla nostra membership:

full time* a 80 euro +iva (al posto di 120 + iva),

part time* a 50 euro + iva (al posto di 70+ iva).

 

Ma perché prendere una postazione all’HUB?

Per entrare far parte di una community globale di professionisti e aziende.

Per lavorare in uno spazio innovativo e dinamico, che ha l’obiettivo di stimolare creatività e condivisione.

Per partecipare ad eventi e workshop su temi di innovazione sociale, digitale e tecnologica.

Per conoscere nuovi strumenti o persone che possano aiutarci a migliorare il nostro modello di impresa.

La promo è da considerarsi per i nuovi membri che si iscrivono a partire dal 1 giugno fino al 1 agosto.

Vienici a trovare in via Sanseverino 95 o scrivici a [email protected] per avere maggiori informazioni!

 

*qui le condizioni delle nostre membership.

Impact hub chiude la settimana di ferragosto