Caricamento Eventi

Nicola Di Croce & Enrico Coniglio a No Music in The Office

Il flusso sonoro si articola alternando paesaggi sonori molto distanti tra loro, dove episodi intimi dialogano con spazi aperti e rarefatti, e dove la scrittura e le par- ti strumentali si sovrappongono in una molteplicità di narrazioni e direzioni.

È “Fieldnotes” il lavoro che Nicola Di Croce presenterà nella quarta puntata della stagione del 2015 di “Live a The Hub – No Music in The Office” lunedì 20 aprile, alle 21.30 a Impact Hub Rovereto. Con Enrico Coniglio presenteranno anche “Tavoloparlante”

“Fieldnotes” è un diario di bordo nato da un intenso periodo di viaggi e registrazioni. L’assenza di confini definiti descrive la tensione verso un continuo re-inquadramento del dato, un continuo tracciare (e rintracciare) il punto di partenza: l’assen- za di precise coordinate diventa così lo stimolo per cercare una forma instabile, una nota da cui partire per tornare a perdersi.

Tavoloparlante è il simbolo che unisce Enrico Coniglio e Nicola Di Croce.
È il luogo fisico dei dispositivi, degli strumenti e degli oggetti attorno cui prende forma l’idea performativa, ma anche la metafora e il paradosso di un contenitore / compositore che ha bisogno solo parzialmente dei suoi autori. Tavoloparlante campiona, filtra e compone in real time con gli oggetti e gli strumenti più diversi, lavora da solo o interagisce, si imbandisce all’interno e all’esterno.

 

ndc

 

 

La rassegna musicale, arrivata alla sua quarta stagione, organizzata da Impact Hub Rovereto in collaborazione con Marco Segabinazzi e l’assessorato alla Contemporaneità del Comune di Rovereto è un’iniziativa volta a favorire l’ascolto e la scoperta di nuovi suoni, musicisti e band sperimentali all’interno di spazi normalmente adibiti a ufficio. Uno spazio insolito per una programmazione originale e ricca, che conferma Impact Hub Trentino come punto di riferimento per la promozione di esibizioni suggestive e per la creazione di un network che vuole unire band, addetti ai lavori e pubblico. No Music in The Office è un’ironica provocazione per ricordare che la musica non ha confini, ma soprattutto per raccontare attraverso un linguaggio universale quei processi di cambiamento che interessano i luoghi di lavoro. Coworking, informalità, condivisione e networking sono le parole chiave di un nuovo paradigma professionale adatto agli ambienti nei quali la creatività e le idee scaturiscono dalla sperimentazione e dalla contaminazione. La stessa sperimentazione e contaminazione che il calendario di No Music in The Office contiene.

 

Nicola Di Croce è architetto, musicista, compositore e ricercatore con base a Venezia. Il suo principale oggetto di ricerca è il rapporto tra suono e territorio. Le pratiche dell’ascolto e della registrazione portano insieme ad una nuova percezione dell’ambiente dove il linguaggio acustico diviene strumento narrativo e progettuale. Frammenti da ricomporre come veicolo essenziale per la comprensione e la ridefinizione del contesto spaziale. Ha pubblicato diversi album acustici ed elettronici, scritto ed inciso musica per cortometraggi, installazioni e produzioni multimediali, lavorando per prestigiose istituzioni culturali come la Biennale di Venezia. È attualmente dottorando di ricerca presso lo IUAV, portando avanti una ricerca sulla cultura orale ed il paesaggio sonoro delle aree marginali italiane. Laureato all’Università di architettura di Ferrara, ha successiva,ente collaborato in Cina con l’ILA&UD (International Laboratory of Architecture and Urban Design), lavorato come architetto ed urbanista a Roma e Berlino.

http://nicoladicroce.tumblr.com/

 

Enrico Coniglio è chitarrista, environmental sound recordist e sound artist, Enrico Coniglio (1975) è un musicista interessato all’estetica del paesaggio. Partendo da un iniziale bisogno di sperimentare le diverse forme dell’ambient music, con particolare riferimento al paesaggio sonoro della laguna di Venezia, la sua ricerca si è sempre più focalizzata sul rapporto tra musica e rappresentazione dei paesaggi del contemporaneo. Coniglio è membro di AIPS – Archivio Italiano Paesaggi Sonori .

Ha pubblicato i suoi lavori con varie etichette tra cui Fluid Audio, Crónica electronica, Gruen Rekorder, Taalem, Fear Drop/Fario, Glacial Movements, Hypnos, Silentes, Touch/Spire e suonato in varie venues, festivals e gallerie d’arte tra cui Planet Love Summer Session (Dublin), Big Chill (Birmingham), Hydrophonia (Barcellona), Schiume Marghera (Venezia), Flussi (Avellino), Teatro Fondamente Nuove (Venice), Galleria A+A (Venezia), Café Oto (London), O’ (Milan).
Nel febbraio 2012 ha fondato, con il giornalista musicale irpino Leandro Pisano, l’etichetta digitale Galaverna, specializzata in field recordings e soundscape compositions.

www.enricoconiglio.com

Data
Apr 20th
Ora
21:00 - 23:00
Luogo
Impact Hub Rovereto
Prezzo
Gratis

Scopri altri eventi