Caricamento Eventi

Materiali resistenti #1

Siamo di fronte ad una fase storica che ha nella velocità la propria caratteristica peculiare. Un importante valore se ne sappiamo fare  buon uso, un fattore di ulteriore instabilità e spaesamento se ne veniamo travolti. Capita a volte di sentirsi in balia degli eventi che ci circondano, laddove questi sembrano troppo grandi per poter essere influenzati dalle nostre azioni, limitate e spesso fragili.
Il globale e il locale continuano a entrare in contatto, spesso scontrandosi. Ogni dimensione del nostro vivere quotidiano viene influenzata da ciò che succede a migliaia di chilometri di distanza, rompendo definitivamente lo schema classico che divideva il qui dall’altrove. Flussi sempre più potenti (di denaro, di dati, di persone, di tecnologie, di conoscenze) attraversano il pianeta, determinandone una costante e frenetica trasformazione. Quel che ci sembra sufficientemente certo oggi rischia di non esserlo più domani.

Gli appuntamenti previsti all’interno della rassegna Materiali Resistenti costituiscono un’opportunità di approfondimento e discussione rivolta a tutta la cittadinanza, partendo da quelle che sono le competenze specifiche di Impact Hub e i suoi principali ambiti di intervento. Non si tratta quindi di un’estemporanea serie di eventi ma di un’azione in più che Impact Hub vuole mettere in campo per contribuire a rendere più vitale la vita culturale della città di Trento e dei territori che le stanno attorno.

La rassegna è inserita e finanziata all’interno della quinta edizione del Festival delle Resistenze Contemporanee www.piattaformaresistenze.it

____________________________________________________________________

 

hub_materiali_resistenti_01_LOW

 

Lunedì 21 settembre 2015

18.00 / 20.00

Impact Hub Trento (via Sanseverino 95)

 

MATERIALI RESISTENTI #1

città
Oggi le città hanno una complessità, ricchezza e povertà che sfugge alla pianificazione schiava del riduzionismo economico o di slogan come smart e sustainable. Serve una nuova scienza del capire e “fare città” che parta dall’urbano come esperienza vissuta dei suoi abitanti.
L’urbanistica è una disciplina sempre piú inadeguata alla realtà delle città e del loro quotidiano farsi e disfarsi. I processi umani, economici, etnici e ambientali che si manifestano nei centri urbani sfuggono sistematicamente a piani e progetti, a mappe e logiche immobiliari. L’urbanistica continua a essere anacronisticamente legata all’architettura, con le sue ossessioni formalistiche e spettacolari. Le città, nel frattempo, crescono per spinte interne, non solo in slums e favelas, ma attraverso la richiesta di spazio pubblico che si manifesta nei grandi eventi di piazza, da Gezi Park a Occupy Wall Street. Mai come oggi la democrazia si gioca nello spazio pubblico, nelle strade, sui marciapiedi. Urbanistica e pianificazione sono invece ancora prigioniere di una visione obsoleta, che mitizza la passività a scapito delle esigenze del reale. Serve una nuova scienza delle città, capace di garantire, in primo luogo, una vita dignitosa e decorosa per tutti. Un’urbanistica da rifondare, per rispondere al diritto a una quotidianità ancora del tutto ignorata.

Presentazione del libro “Contro l’urbanistica” di Franco La Cecla (Einaudi, 2015)

Sarà presente l’autore.

 

Data
Sep 21st
Ora
18:00 - 20:00
Luogo
Impact Hub Trento
Prezzo
Gratis

Scopri altri eventi